Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Mi Presento

  • : Passeggiate sulle montagne del Ticino
  • Passeggiate sulle montagne del Ticino
  • : Diari di viaggio delle passeggiate prevalentemente sulle montagne del Ticino, con foto e testo. Articoli tematici e links utili per la pianificazione di una escursione. Trekking ed escursionismo per tutti.
  • Contatti

Scrivimi

Puoi mandarmi un mail a questo indirizzo: upthehill chiocciolina gmx punto ch

Cerca Nel Blog

Archivio

Feedelissimo

Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi

15 aprile 2011 5 15 /04 /aprile /2011 14:02



Percorso effettuato: Carona (Q623) - Madonna d'Ongero (Q630) - alpe Vicania (Q659) - parco San Grato (Q714) - Carona.

Difficoltà: forestale T1.

Dislivello: 370 metri.

Lunghezza del percorso: 9 chilometri.

Sforzo equivalente: 13 chilometri.

Durata (incluse le pause): 5 ore (non proprio velocissimi).

Siamo spompati da alcune settimane di lavoro intensissimo, ma la voglia di sgambettare c'è. C'è anche il bisogno di fare un po' di recupero, se non vogliamo sbiellare. Rita ed io valutiamo diversi percorsi fattibili in una mezza giornata, e ci viene in mente che probabilmente il parco del San Grato in questo momento è fiorito di tutte le sue splendide azalee, complice anche la primavera precoce, ed una corrente d'aria calda africana che ha innalzato le temperature a livelli estivi, con più di 30° già al sabato. Per fortuna che praticamente tutto il tracciato è all'ombra degli alberi...

Già che ci siamo invitiamo anche Massimo ed Helen, con Elia e Alessia, assieme a Marco, Ivan e Alice. Il percorso si addice particolarmente alle famiglie, tutta sterrata senza problemi, tant'è che Alessia se l'è poi fatta praticamente tutta in passeggino.

11:00 Siamo arrivati tutti puntualissimi al parcheggio delle piscine di Carona. Scarponi, sacchi pesanti per il pic-nic (i bimbi mangiano di più di noi adulti), foto di gruppo prima della partenza, anche se non dovrebbero esserci dispersi.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9443
Conto anche di fare qualche bella panoramica: da giovedi c'è una bella brezza che ha pulito l'aria, e mi attendo una visibilità quasi ottimale. Effettivamente, almeno il Lema si staglia chiaro e limpido contro il cielo.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9448
Ci incamminiamo a fisarmonica verso la chiesetta della Madonna d'Ongero, dove arriviamo in una decina di minuti.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9454
Mentre la truppa si incammina nuovamente, aprofitto del punto di bella vista appena a destra della chiesetta, per fare qualche panoramica con il grandangolo. Pian Scairolo, con i centri commerciali...

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9455
...il lago di Lugano verso Ponte Tresa, in distanza le alpi Vallesane...

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9456
...e diverse altre. Poi mi incammino anch'io, ben sapendo che li recupererò in pochi minuti.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9467
Raggiuntili, devo tirare il freno a mano: tra chiacchiere, bimbi che corrono avanti e indietro, "guarda questo", la velocità del convoglio è piuttosto limitata. Questo mi lascia tutto il tempo per fotografare qualcuno dei pochi fiorellini ancora rimasti.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9473
...e i fiori di ciliegio.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9484
12:00 Il sentiero segue le costole della montagna, l'Arbostora, ed entra ed esce da valloncelli, tutti con il loro piccolo corso d'acqua che nel corso del tempo ha scavato le falde della montagna. Mi rendo conto che stiamo avanzando solo grazie al cambio di prospettiva sul lago: ormai siamo di fronte a Caslano.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9489
Una panchina posta lungo il sentiero ci rallenta ulteriormente: i bimbi si piazzano come fossero nel salotto di casa, ed esigono di poter fare il pieno. Dopo quasi un quarto d'ora, richiamo all'ordine, sennò al calar della sera saremo ancora qui. Il sentiero adesso curva deciso, e ci porta sopra Morcote, con Porto Ceresio, e la Pianura Padana di fronte a noi.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9500
La fisarmonica si è accorciata, e siamo nuovamente compatti. Nella troupe inizia a serpeggiare un po' di maretta, l'ora di pranzo è passata da un pezzo: quand'è che ci fermiamo per il pic-nic? Odio dire "mancano ancora solo 5 minuti" quando non è vero, tant'è che non lo faccio. Ma questa volta ho riconosciuto l'ultima valletta prima dell'alpe, per cui in tutta tranquillità posso tranquillizare i più affamati: mancano ancora solo 5 minuti. Nella valletta, riparati dal sole, gli ultimi grandi ciliegi in fiore, splendidi fiocchi di bianco in mezzo alla vegetazione che sta inverdendo.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9504
12:40 Tempi mantenuti, siamo arrivati all'alpe Vicania.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9508
Di fermarci a bere qualcosa sulla terrazza non se ne parla: il ristorante è strapieno. Grazie alla strada che sale fin qui, il luogo è piuttosto frequentato. Se dovessero farsi tutti gli scalini da Morcote, come abbiamo fatto noi l'anno scorso, probabilmente gli affari non andrebbero tanto bene. Ci piazziamo sotto ad un faggio (il sole picchia piuttosto deciso), coperte, costine, panini, frutta, dolci, dai sacchi esce ogni ben di Dio.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9514
Attorno, la skyline che preferisco: quella degli alberi che terminano il cielo.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9515
Dopo mangiato facciamo a turno per andare al ristorante a bere almeno il caffé...

14:00 Quasi un'oretta e mezzo di pausa: non sono abituato a queste comodità, le mie (soprattutto quando sono da solo) durano da 15 a 30 minuti al massimo. Nuovo richiamo all'ordine (mi sembra di essere un sergente) per rimettere in marcia l'armata, con la promessa ai bimbi di una sorpresa.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9521
14:30 Salita, ma non di quella dura, per tornare al livello del parco. Nei pochi scorci lasciati dalla vegetazione vediamo il San Giorgio, il Poncione d'Arzo, Serpiano, Brusino Arsizio, e naturalmente il Generoso (chiamato anche Calvagione).

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9531
Il ritmo di marcia è nuovamente più sostenuto, adesso che tutti hanno la pancia piena, anche se il gruppo continua a fare l'elastico, con continui sorpassi e controsorpassi.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9536
Ai bordi, continui fruscii di lucertole che scappano al nostro passaggio,anche se alcune sono riuscito a fotografarle. Poi, in mezzo al sentiero, un insetto (mi è sembrato un calabrone) in volo stazionario.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9537
15:00 Parco del San Grato, e delusione: anche quest'anno le azalee non sono ancora fiorite. Cioé, alcune si, ma poche.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9545
Piazziamo i bimbi al parco giochi a sfogarsi, poi scendiamo al ristorantino per un meritato gelato, con splendida vista sul goflo di Lugano e San Salvatore.

2011.04.10-Parco-San-Grato-Alpe-Vicania 9540
Quella cima quasi rasa è il Monte Boglia.

16:00 Rientrati al parcheggio, saluti e ringraziamenti. Splendida giornata, ho le orecchie frastornate da bambini. Penso che nel corso delle prossime due settimane la fioritura raggiungerà il suo apice, spettacolo da ammirare.

Ecco il profilo altimetrico dell'escursione.

Profilo
Clicka qui se vuoi vedere tutte le foto della gita (non che ci sia qualcosa di speciale).

Condividi post

Repost 0
Published by UpTheHill - in Luganese - trekking
scrivi un commento

commenti

Parole chiave

Geolocalizzazione: Svizzera, Ticino, Sopraceneri, Sottoceneri, Leventina, Bedretto, Blenio, Riviera, Mesolcina, Calanca, Maggia, Verzasca, Onsernone, Muggio, Bellinzonese, Locarnese, Luganese, Mendrisiotto 

 

Interessi: trekking, escursioni, passeggiate, foto, natura, rifugi, capanne, flora, fauna, laghi

 

Percorsi: forestale, sentiero, transumanza, valico, passo, bocchetta, ganna