Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Mi Presento

  • : Passeggiate sulle montagne del Ticino
  • Passeggiate sulle montagne del Ticino
  • : Diari di viaggio delle passeggiate prevalentemente sulle montagne del Ticino, con foto e testo. Articoli tematici e links utili per la pianificazione di una escursione. Trekking ed escursionismo per tutti.
  • Contatti

Scrivimi

Puoi mandarmi un mail a questo indirizzo: upthehill chiocciolina gmx punto ch

Cerca Nel Blog

Archivio

Feedelissimo

Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi

30 maggio 2010 7 30 /05 /maggio /2010 20:55

Percorso effettuato: Bacino val d'Ambra (Q603) - Monastei (Q895) - Cassinone (Q911) - Lobia (Q917) - bacino val d'Ambra - Personico.

 

Difficoltà: sentiero T1 e T2.

 

Dislivello: 660 metri.

 

Lunghezza del percorso: 8 chilometri.

 

Sforzo equivalente: 15 chilometri.

 

Durata (incluse le pause): 5 ore.

 

Riferimenti: sito della val d'Ambra, "Alla scoperta della val d'Ambra, 28.03.2010".

 

Nota: il sentiero di destra salendo è adatto anche alle famiglie. Il sentiero sul lato Sud richiede un po' più di attenzione, dato che vi sono alcuni passaggi leggermente esposti.

 

Marco ci ha chiesto di portarlo, assieme ad Ivan e Alice, a fare quattro passi. Rita ed io discutiamo delle varie possibilità: valle Verzasca, val d'Ambra, cima di Medeglia. Dato che il 28.03.2010 ci era stato proposto di ripassare dopo un due mesetti, per vederla in livrea estiva, decidiamo per questa variante, partendo però dal bacino, e risparmiando così 300 metri di salita, dato che sappiamo che Ivan tiene botta senza problemi, ma di Alice (6 anni) non conosciamo la resistenza.

 

10:45 Dato che abbiamo calcolato tempi relativamente brevi per il giro (tra le 5 e le 6 ore), decidiamo che è inutile alzarsi ad ore antelucane. In effetti alle 10:00 siamo a Personico per il caffé, poi con comodo saliamo fino al parcheggio della diga, a Q600, e ci prepariamo per il giro. Grossa riserva d'acqua nello zaino, non mi ricordo di aver visto punti di rifornimento, e la temperatura per oggi è data sul caloroso assai. Non ostante la temperatura, l'aria è tersa: se non altro non sarà afoso.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3876

 

Foto di gruppo alla partenza...

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3879

 

Prendiamo, come l'altra volta, il sentiero sulla costa destra salendo, per portarci a Monastei. La strada questa volta presenta in modo decisamente diverso: se in marzo la vista era sempre presente, il verde adesso ha colpito ovunque, ed è un tripudio di erba e foglie.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3884

 

In giro diverse farfalle, ma sono tutte impazzite, penso per la riproduzione. Non si posano praticamente mai per alimentarsi, rendendo molto difficle immortalarle. In particolare ne vedo una (più in alto però) di circa 6 cm di apertura alare, bruna, bordata di bianco, che vola su e giù continuamente, probabilmente seguendo una qualche scia di ferormoni, anche se non riesco a vedere la controparte. L'unica che si lascia fotografare è questa.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3887

 

In compenso, Ivan, dallo sguardo di lince, e attentissimo, mi fa da segugio per i ramarri. Ne incontriamo diversi, tutti ben nascosti, ma Ivan riesce a trovarli anche laddove a me non verrebbe in mente di guardare. Il primo lo troviamo poco dopo esserci avventurati sul sentiero.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3889

 

11:15 Ci siamo innalzati discretamente, e si vede il bacino sotto di noi, povero d'acqua come l'altra volta. Piccola pausa spuntino per i ragazzi: decisamente hanno un regime alimentare diverso dal mio :-)

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3896

 

Poco oltre, nuovo incontro con un ramarro, sempre identificato da Ivan.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3899

 

E poco oltre, un altro ancora...

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3907

 

11:30 Arriviamo al primo rustico lungo la salita. La temperatura è già di quelle da sballo. Decidiamo per una piccola pausa, per rialimentare i ragazzi, e darci sotto con l'acqua anche noi, aprofittando dell'ombra.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3910

 

Mi guardo attorno, e noto che il crinale sull'altro versante questa volta è veramente boschivo.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3913

 

Ripartenza poco dopo, e subito incontriamo uno splendido tappeto di fiorellini.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3914

 

E nuovamente Ivan riesce ad individuare un ramarro... Sembrano fratelli :-)

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3917

 

Intanto giriamo in una valletta laterale, la percorriamo fino al fondo, passiamo il torrente, e riprendiamo la salita lungo l'altro versante.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3919

 

Salendo mi diletto anche a fotografare i fiori, anche se la maggior parte ormai è andata. Non so perché (questa macchina fotografica ogni tanto mi riserva delle sorprese), ma spesso sbaglio o i tempi o il diaframma, e la foto viene troppo chiara. Non sono capace di usare i vari programmi di fotoritocco, così mi tengo le foto mal riuscite).

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3928

 

12:30 Arriviamo al rustico dove ci eravamo fermati per pranzo in marzo, con Danila e Pierfranco. I ragazzi sono nuovamente affamati. Per fortuna la mia auto non consuma quanto loro, sennò non me la potrei permettere. Devo scrivere un nuovo capitolo in relazione all'alimentazione in montagna: ciò che ho riportato vale per gli adulti, non per i ragazzi... Ci fermiano nuovamente all'ombra, e lasciamo che facciano il pieno con un po' di frutta.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3940

 

12:45 Ci rimettiamo in marcia per arrivare a Monastei. Sopra di noi una splendida cascata, con un slto di di alcune decine di metri.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3945

 

Passato Monastei continuiamo in direzione del ponte che permette di accedere all'altro versante della valle.

 

13:00 Passiamo il ponte, e ci portiamo nella pineta che accompagna verso Cassinone.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3952

 

Nel greto del fiume si possono osservare traccie di ferro: la colorazione rosso-ruggine è decisamente marcata.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3954

 

I giochi d'acqua in questo tratto sono splendidi. Il fiume salta, gira, cade e si scatena. Ad ogni passo cambia la prospettiva, e si presenta un nuovo spettacolo.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3958

 

13:10 Arriviamo a Cassinone. Troppo sole per fermarci per il pranzo, decidiamo di continuare qualche centinaio di metri, e portarci nuovamente nella pineta. Su di un prato, un sasso alieno.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3959

 

14:15 Siamo riusciti a saziare i ragazzi, impresa non da poco. Si riparte lungo l'altro versante della valle, meno esposto al sole, e più ombroso grazie alle varie macchie di pini. Il sentiero qui è più stretto, e Marco per precauzione tiene sempre per mano Alice, mentre Rita tiene d'occhio Ivan, che si muove con la baldanza di uno stambecco.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3965

 

14:30 Arriviamo alla bellssima cascata di questo lato.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3970

 

In alto l'acqua si divide in due rami, per ricongiungersi nuovamente poco prima del balzo finale. Piccole pozze scavate nella roccia raccolgono l'acqua, che vi mulinella in continuazione, continuando l'erosione. Una brezza fresca scende dalla parete, rendendo la sosta ancora più gradevole.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3972

 

Passiamo con precauzione lungo il grande sasso per portarci dall'altra parte, poi via nuovamente lungo il sentiero. 

 

14:40 Arriviamo a Lobia, I ragazzi hanno nuovamente fame... Quando ci sono loro devo rifare tutti i calcoli dei tempi. Veloce barretta di cereali. Appeso ad una parete, un teschio, che ci ricorda un "sic transeat gloria mundi", o qualcosa del genere (latinisti, per favore mandare mail con correzione).

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3983

 

Ma non c'è solo morte: c'è la vita delle bellissime tricolor...

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3992

 

15:15 Ormai siamo quasi sulla verticale del bacino, e stiamo per affrontare la discesa ripida che caratterizza questo lato. Alice comincia ad essere stanca, Ivan è la davanti con Rita. Resto dietro a Marco e Alice, caso mai abbiano bisogno.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3996

 

Lungo il sentiero, diversi piccoli corsi d'acqua creano tratti fangosi. In compenso hanno già pulito il sentiero: in marzo c'erano diversi rami e tronchi che rendevano malagevole il passaggio. Questa volta non ne ho trovato neanche uno.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 3999

 

15:40 Discesa finita, passiamo la diga del bacino per portarci nuovamente al parcheggio.

 

2010.05.24-Valle-Ambra 4003

 

E questa è la prova che siamo arrivati tutti vivi :-)

 

2010.05.24-Valle-Ambra 4005

 

Ed ecco il profilo altimetrico dell'escursione.

 

Profilo2

 

Clicka qui se vuoi vedere tutte le foto dell'escursione (non che ci sia qualcosa di speciale).

Condividi post

Repost 0
Published by UpTheHill - in Leventina - trekking
scrivi un commento

commenti

Jack 06/15/2010 11:04



Nice scenic pictures.



greg 05/31/2010 08:23



Splendida valle pure questa!!!


Fai i complimenti a Ivan per i numerosi avvistamenti di ramarri!!


Ho visto che pure quelle lucertoline sono già "infestate" da zeccche...


Greg



UpTheHill 06/01/2010 17:50



Ciao Grégoire,


provvedo a portare i complimenti ad Ivan, che li merita ampiamente. Penso di assumerlo come assistente durante le gite. E complimenti per il tuo colpo d'occhio, e aver visto le zecche sulle foto:
io non le avevo notate.


Ciao



Parole chiave

Geolocalizzazione: Svizzera, Ticino, Sopraceneri, Sottoceneri, Leventina, Bedretto, Blenio, Riviera, Mesolcina, Calanca, Maggia, Verzasca, Onsernone, Muggio, Bellinzonese, Locarnese, Luganese, Mendrisiotto 

 

Interessi: trekking, escursioni, passeggiate, foto, natura, rifugi, capanne, flora, fauna, laghi

 

Percorsi: forestale, sentiero, transumanza, valico, passo, bocchetta, ganna